Oggi, 14 Giugno 2018 è la giornata mondiale del donatore di sangue. Questa iniziativa è stata istituita nel 2004 in occasione del 14 giugno, data di nascita dello scopritore dei gruppi sanguigni, Karl Landsteiner. E’ un’occasione per sottolineare il grande valore sociale ed umano di tale gesto e per ribadire l’importanza di garantire ovunque la disponibilità di donazioni gratuite e periodiche.

“Be there for someone else. Give blood, share life” (in italiano “Sii disponibile per qualcun altro. Dona sangue e condividi la vita”): è lo slogan della Giornata Mondiale del Donatore 2018.

Nel mondo Ogni 2 secondi qualcuno ha bisogno di una trasfusione di sangue

Donare il sangue è un gesto di amore verso il prossimo, verso la vita in generale e anche verso noi stessi, donare fa bene alla salute del donatore e permette di monitorare la propria condizione fisica grazie ai molteplici accertamenti a cui si è sottoposti .

Lo sapevi che ogni donazione SALVA 3 VITE?
Ogni anno nel mondo ci sono 108 milioni di donazioni, ognuna può salvare 3 vite.
Da ogni sacca di sangue intero donata possono essere prodotte fino a 3 nuove sacche mediante separazione degli emocomponenti: concentrati eritrocitari, concentrati piastrinici, plasma. Alcune persone che soffrono di patologie legate al sangue  necessitano in maniera periodica o addirittura giornaliera di trasfusioni, ecco perchè la donazione volontaria, periodica e gratuita ha un così grande valore.

Festeggia con la Fidas Vda la giornata mondiale del donatore di sangue, vi aspettiamo numerosi il 15 giugno 2018 alle ore 20:30, presso il Teatro della Cittadella dei Giovani in via Garibaldi ad Aosta.

 

Condividi