Promessa muore sul Monte Bianco

Un 19/enne francese, Tom Carsolio, è morto sul versante francese del massiccio del Monte Bianco.
L’incidente è avvenuto ieri poco sotto il rifugio Durier (3.358 metri), nella zona del Colle del Miage. Carsolio, promessa degli sport in montagna (in particolare del trail), era con un compagno che, rimasto illeso, ha provato a rianimarlo con un massaggio cardiaco. Il giovane è morto dopo un’agonia di diverse ore. “Ieri mattina c’era molta neve. Tom è scivolato e ha provocato il distacco di una valanga, precipitando per 200 metri”, spiega all’ANSA Jean-Louis Verdier, guida alpina e assessore a Chamonix. I soccorritori hanno ricevuto l’allarme poco prima delle 10. A causa del maltempo l’elicottero non è riuscito ad arrivare in quota e le squadre a piedi sono state rallentate dalla neve che arrivava alle ginocchia. I due ragazzi sono stati raggiunti solo alle 18. Il campione di skyrunning Kilian Jornet ha ricordato Carsolio su facebook.

“Difficile – scrive Kilian Jornet – condividere i sentimenti, era talmente talentuoso in tutto quello che faceva alla sua giovane età: trail, sci, alpinismo, slack. Ma ancora più facevi sognare per la tua passione, il tuo modo di immaginare, di creare”.
L’incidente si è probabilmente verificato durante la discesa.
“Il suo compagno ha fatto di tutto per salvarlo. Per tutta la giornata c’è stata la speranza, ma è probabilmente morto per una grave emorragia interna, che andava presa in carico il prima possibile”, ha spiegato al Dauphiné liberé Stephan Bozon, comandante del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix.
FONTE : http://www.ansa.it/valledaosta/notizie/2017/10/24/giovane-promessa-trail-muore-su-m.bianco_32354a38-a157-4ddf-b0f7-57fd8cb4a0c8.html

Giornata nazionale Fidas

Dal Piemonte alla Sicilia, da Friuli Venezia Giulia alla Puglia, dalla Valle D’Aosta all’Abruzzo, passando per Veneto, Toscana e Molise; domenica 1° ottobre le Associazioni dei donatori di sangue FIDAS celebrano l’VIII Giornata nazionale. Un appuntamento nato per ringraziare gli oltre 450mila donatori di sangue ed emocomponenti appartenenti alle 74 Associazioni aderenti alla FIDAS articolate in quasi 1200 sezioni presenti su tutto il territorio nazionale.
Ma non solo. Obiettivo della Giornata è la promozione di un messaggio comune: “I donatori di sangue sono responsabili e partecipi degli obiettivi ordinari e straordinari del Paese – ricorda il presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris – non solo soddisfacendo i bisogni del proprio territorio, ma considerando che sangue ed emocomponenti sono destinati a chi ne ha necessità. La situazione che si è creata nel Lazio nelle ultime settimane sta mettendo in luce l’importanza di una collaborazione fattiva tra le Regioni chiamate a colmare le inevitabili lacune che si sono verificate in seguito alla minore attività di raccolta dei Servizi Trasfusionali della provincia di Roma. Tuttavia è fondamentale che quanti rispondono ai requisiti per donare, lo facciano nella consapevolezza che il gesto che compiono non è finalizzato a soddisfare il bisogno di un parente o di un amico, ma che la terapia trasfusionale è destinata a chi ne ha bisogno in quel momento.”
Quindi un dono volontario, responsabile, gratuito e assolutamente anonimo per garantire su tutto il territorio nazionale i Livelli Essenziali di medicina trasfusionale, assicurando l’autosufficienza sovra-aziendale, sovra-regionale, nazionale per tutti i cittadini. Evidenziando questo elemento, i volontari delle Associazioni FIDAS scenderanno in piazza per continuare l’attività di informazione e sensibilizzazione. E proprio per superare quei confini territoriali il claim scelto per l’VIII giornata è “I am a donor #iamFIDAS”: al di là dell’attività che si svolge, del luogo dove si vive o degli orientamenti che si seguono, c’è un fattore FIDAS che unisce quanti scelgono il valore etico e indiscutibile del dono.

 

Scegli il futuro, scegli la vita

I Donatori di sangue della FIDAS Valle d’Aosta e l’Area Giovani del Comitato di Aosta della Croce Rossa Italiana informano che venerdì 27 e sabato 28 ottobre 2017 prenderanno il via ad Aosta, gli incontri con diverse platee scolastiche relativi al progetto “Health Spotting. Chose your future, chose life”. Colleziona stili di vita sani. Scegli il tuo futuro, scegli la vita.

“Un progetto che vede alleati diversi attori, nato dalla necessità di promuovere e diffondere la cultura del dono del sangue, con la complicità di esperienze di solidarietà e di servizio sul territorio, con la partecipazione di professionalità impegnate al servizio della comunità per la crescita dei futuri cittadini valdostani” – afferma Adele Murino, referente scuola della FIDAS regionale. “Oggi più che mai percepiamo la necessità di presentarci ai giovani studenti e promuovere scelte civiche importanti rispettosi della propria e altrui vita. Un ambizioso programma che gode del patrocinio morale dell’Assessorato regionale alla sanità, salute e politiche sociali, del coinvolgimento del Servizio di Immunologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, dell’importante partenariato con l’Area Giovani del Comitato di Aosta della Croce Rossa Italiana, che presenteranno le loro esperienze, parleranno di primo soccorso, di come effettuare una corretta chiamata di soccorso e tanto altro. Di rilevante importanza è il sostegno della dottoressa Silvia Magnani infettivologa in servizio presso l’Azienda USL della Valle d’Aosta e di Michele Mastrosimone, ideatore del simulatore di guida”.
Gli incontri si svolgeranno secondo il seguente calendario:
Venerdì 27 ottobre 2017 presso la Sala Conferenze del Centro di Servizio per il Volontariato di Aosta in via Xavier De Maistre 19 dalle ore 9:50 alle ore 11:30 incontro con gli studenti della IV D del Liceo Scientifico e Linguistico “E. Berard”, seguirà poi dalle ore 11:30 alle ore 13:20 l’appuntamento con gli studenti delle classi IV A B e C del medesimo istituto e del IV anno del Liceo Classico Artistico e Musicale.
Interverranno la prof.ssa Paola Negretto referente salute, la dottoressa Silvia Magnani infettivologa, due operatori del Comitato di Aosta Area Giovani della Croce Rossa Italiana e Michele Mastrosimone.
Sabato 28 ottobre 2017 presso l’Aula Magna del liceo Classico e Artistico in via dei Cappuccini 2dalle ore 9:50 alle ore 11:30 incontro con gli studenti delle classi II A e B, seguirà poi dalle ore 11:40 alle ore 13:15 l’incontro con gli studenti del IV anno sezioni A e B.
Interverranno la prof.ssa Antonella Mauri referente salute, Valentina Guerrisi Coordinatrice regionale del Gruppo FIDAS Giovani Valle d’Aosta ” Matteo Guerrisi ” e Michele Mastrosimone.
Per info: Donatori sangue FIDAS Valle d’Aosta — Referente FIDASécole Adele Murino – 338/8756115 email adele.murino@gmail.com

 

FIDAS LAB

Dal 24 al 26 novembre ritorna l’appuntamento con la formazione per i responsabili associativi della FIDAS. A Roma sono attesi cento partecipanti che approfondiranno i temi legati al Sistema sangue e all’associazionismo del dono. In particolare quest’anno il corso sarà organizzato in una serie di laboratori: i partecipanti potranno scegliere tra ufficio stampa, social media, people raising, promozione del dono e chiamata del donatore.

Il corso si svolgerà presso il Centro Congressi “Gli Archi” in Largo Santa Lucia Filippini 20.

FIDASLab. A novembre il corso di formazione FIDAS

 

New home decor from John Doerson

Ullamcorper condimentum erat pretium velit at ut a nunc id a adeu vestibulum nibh urna nam consequat erat molestie lacinia rhoncus. Nisi a diamida himenaeos condimentum laoreet pera neque habitant leo feugiat viverra nisl sagittis a curabitur parturient nisi adipiscing. A parturient dapibus pulvinar arcu a suspendisse sagittis mus mollis at a nec placerat sociosqu himenaeos litora fames habitant suscipit tempus scelerisque ridiculus mi ullamcorper per ridiculus proin condimentum.

Continue reading

The big design: Wall likes pictures

Parturient in potenti id rutrum duis torquent parturient sceler isque sit vestibulum a posuere scelerisque viverra urna. Egestas tristique vestibulum vestibulum ante vulputate penati bus a nibh dis parturient cum a adipiscing nam condimentum quisque enim fames risus eget. Consectetur duis tempus massa elit himenaeos duis iaculis parturient nam tempor neque nisl parturient vivamus primis sociosqu ac donec nisi a adipiscing senectus.

Continue reading

Sweet seat: functional seat for IT folks

A sed a risusat luctus esta anibh rhoncus hendrerit blandit nam rutrum sitmiad hac. Cras a vestibulum a varius adipiscing ut dignissim ullamcorper libero fermentum dis aliquet tellus mollis et tristique sodales. Suspendisse vel mi etiam ullamcorper parturient varius parturient eu eget pulvinar odio dapibus nisl ut luctus suscipit per vel aptent fames venenatis leo ac ullamcorper integer mus condimentum rutrum.

Continue reading